Corsi in programma

Torna alla lista dei corsi

GESTIONE DELLE ASSENZE PER MALATTIA, MATERNITÀ, CONGEDI PARENTALI E INFORTUNIO

Dettagli

Periodo 21-28 luglio dalle ore 15:00 alle ore 19:00

Luogo   Modalità di svolgimento diretta live streaming (i partecipanti potranno interagire attivamente con i docenti Consulenti del Lavoro)

Contatti cell: 333/5915666 - email: formazione@cardenaconsulting.it

 

Obiettivi Alla fine del corso i partecipanti saranno in grado di:

applicare puntualmente la normativa riguardante le assenze per malattia, maternità e infortunio dei lavoratori dipendenti, anche con l'utilizzo del software Zucchetti. 

 

Metodologia didattica: analisi approfondite delle norme di riferimento accompagnata da continui esempi pratici e operativi anche con l'ausilio del software paghe Zucchetti. Ampio spazio sarà dedicato a domande e a quesiti dei partecipanti.

 

Relatori:

Stefano Cardenà (Consulente del Lavoro in Fermo)

Marco Passaretti (Consulente del Lavoro in Ascoli Piceno)

 

 

Durata : 2 giorni (21 e 28 luglio 2020)

Orario: dalle ore 15,00 alle ore 19,00

 

Modalità di svolgimento: Live streaming (si potrà seguire la lezione da casa o dall'ufficio su piattaforma che metteremo gratuitamente a disposizione, durante le lezioni si potrà partecipare attivamente ed interagire con il docente).

 

Quota di partecipazione € 150,00 (iva compresa)

 

Documentazione : dispense, circolari e approfondimenti verranno inviate il giorno prima di ciascuna lezione via mail

Programma

Malattia – Novità in materia di Malattia  

  • Conservazione del Posto in Caso di Malattia / Analisi e Calcolo in Aula di Periodi di Comporto 
  • Calcolo dell'indennità carico Inps e durata massima (differenza calcolo tra operai e impiegati) esempi pratici malattia lavoratori full time e part-time
  • Calcolo Integrazione Azienda/ Lordizzazione,  durata massima della prestazione
  • Le altre voci he caratterizzano il Lul durante il periodo di malattia (festività infrasettimanali, cadenti di sabato e domenica, mensilità aggiuntive) 
  • Contribuzione Figurativa per la Malattia; 
  •  Esempi pratici applicati ai principali contratti collettivi (commercio, tessile, edilizia etc).

Maternità  – Novità Congedi Maternità Obbligatoria e Congedi Parentali e di Paternità 2020-Nuovi Congedi Parentali COVID-19

 Conservazione del Posto in Caso di Maternità / Novità 2019 

  • Retribuzione  c/ Inps in maternità anticipata e obbligatoria 
  • Retribuzione c/Inps in congedo parentale
  • Integrazione datore di lavoro
  • Congedi malattia del figlio fino a 3-8 anni
  • Contribuzione Figurativa per la Maternità; Riscatto di Periodi Maternità. 
  • Calcolo integrazione carico datore di lavoro

Infortunio sul Lavoro  – Requisiti Infortunio sul Lavoro e Malattia Professionale 

  • La Denuncia di Infortunio Inail / L’aumento del Premio Inail in caso di Infortunio 
  • L’Indennità Inail in Caso di Infortunio sul Lavoro 
  • Calcolo in Aula di Busta Paga in caso di Infortunio 

Handicap  – Permessi L.104/92 e Congedo Straordinario 

  • Durata e Cumulabilità tra le due Fattispecie 
  • Retribuzione a Carico Inps; incidenza su Ratei Mensilità Aggiuntiva e Ferie 
  • Contribuzione Figurativa; Massimale per il Congedo straordinario 

 

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE: I partecipanti riceveranno attestato di partecipazione che verrà inviato tramite email al termine del corso. 

 

Per info inviare mail a: formazione@cardenaconsulting.it oppure contattare il numero 0734710786 (int.1) o 3335915666

 

 

 

Stampa scheda corso

Richiesta informazioni

(Contattaci senza nessun impegno)

Informativa ai sensi dell’articolo 13 del D.Lgs. 196/2003

1. Finalità del trattamento Ai sensi dell’articolo 13 del D.Lgs. 196/2003

La informiamo che i dati da Lei forniti attraverso il modulo di raccolta dati e l’eventuale curriculum vitae (nel seguito “CV”) allegato saranno trattati per le seguenti finalità: 

  • ricerca e selezione del personale da parte di Cardenà Consulting
  • invio di comunicazioni di servizio o relative a nuove posizioni.

Il trattamento dei Suoi dati personali per finalità di ricerca e selezione del personale non richiede il suo consenso ai sensi dell’articolo 24, comma 1 lettera b) del D.Lgs. 196/2003.

2. Diritti dell'interessato

Lei potrà in ogni momento esercitare i diritti di cui all'articolo 7 del D.Lgs. 196/2003, riportato in calce alla presente informativa, inviando una comunicazione scritta al Titolare del trattamento all’indirizzo sotto indicato.

3. Titolare e Responsabile del trattamento

Titolare del trattamento è Cardenà Consulting con sede in Via Montessori 6, 63837 Falerone (FM).

Art. 7 D.Lgs. 196/2003. Diritti attribuiti all’interessato.

  1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
  2. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione: a. dell’origine dei dati personali; b. delle finalità e modalità del trattamento; c. della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici; d. degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2; e. dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
  3. L’interessato ha diritto di ottenere: a. l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati; b. la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c. l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
  4. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte: a. per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta; b. al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.